Collane / Impronte

Impronte: il nome stesso della collana rievoca indagini, delitti, detective e assassini. Nella collana, curata da Tecla Dozio della Libreria del Giallo di Milano, ospitiamo autori italiani già noti al pubblico e autori esordienti. Anche i generi spaziano dal giallo classico al noir, dalla spy-story ai romanzi di ambientazione storica. L’immagine della collana ha come punto di forza un’ambientazione rigorosamente locale: la città o la regione dove si svolgono indagini e omicidi è anch’essa protagonista della storia.

Fornari_copertina_FRONTE

La Signora degli Inferi

Filippo Fornari

Roma – Augusto Maria Orsini, numismatico e bibliofilo, viene trovato ucciso con due monete antiche in bocca. Tutto lascia supporre si tratti di un giro di “falsi” finito male. Ma quando il rituale si ripete in altre città europee il maggiore Marco Visconti, contro il parere dei suoi superiori, comincia a seguire una nuova pista, aiutato da Lavinia Alibrandi, una bella esperta in monetazione antica, e da un professore di Storia delle Religioni in pensione.
Leggi tutto


Giordano_copertina_EXE.indd

Lupi e Agnelli

Diego Giordano

Solo il commissario capo della Squadra Mobile, Vittorio Danderani, e il suo vice, Stefano De Angelis, vedono un collegamento fra la morte ‘naturale’ di un missionario comboniano, in vacanza a Briatico e la sparizione di uno psicologo del Servizio di Assistenza Sociale di Vibo Valentia.
Leggi tutto


Chiara_copertina_fronte

L’apprendista becchino

Giuseppe Chiara

Siete stanchi dei soliti avvocati, giornalisti e insegnati che si improvvisano detective? Eccovene uno nuovo di zecca: un becchino, anzi, un apprendista becchino.
Il sindaco di un paesino nell’entroterra ligure decide di sfruttare, a fini elettorali, il passato glorioso degli abitanti del paese.
Leggi tutto


Barone_copertina_fronte

Una giustizia più sopportabile

Salvo Barone

orna il commissario Efisio Sorigu, anzi si presenta con la sua prima indagine, quella precedente a Le regole del formicaio.
Un furto con scasso nell’appartamento del suo amico Stefano La Duca, e la scoperta del cadavere di un’anziana donna rinvenuto nello stesso condominio pochi giorni dopo, rompono la quiete dell’agosto comasco.
Leggi tutto


Mazzotta_copertina

Merce di scambio

Ugo Mazzotta

“Aiutami zia”. Da questo sms prende il via la prima indagine napoletana di Alice Caturano. Lo riceve la sua collega, il sovrintendente Giorgia Colucci, da Federico, il dodicenne figlio di un’amica.
E’ uno scherzo? Oppure no? Dopo una verifica, le due donne iniziano un’indagine, apparentemente ostacolata anche dai genitori del ragazzino.
Leggi tutto


Rainer_fronte

Chiamami Buio

Massimo Rainer

Chiamami Buio non è un romanzo per tutti ma una storia adatta a lettori che amano i sapori forti. Il protagonista, un poliziotto borderline e cocainomane, si muove in una Milano abitata da personaggi che non vorremmo conoscere. Il linguaggio è crudo, lo stile spesso ironico, ma di un’ironia un po’ malata, che spaventa.
Leggi tutto


nevica_ancora

Nevica Ancora

Paola Sironi

Perché una tranquilla madre di famiglia sparisce da un momento all’altro senza lasciar tracce? Perché il marito si rivolge a Massimo Malesani per ritrovarla e non alla Polizia? Perché Flaminia si lascia sempre coinvolgere nelle assurde indagine del fratello, sedicente detective?
Leggi tutto


quattro-e-quattro-otto

Quattro e quattro otto

Claudio Arbib e Rodolfo Rossi

Roma: il solito commissario svolge la solita indagine sul solito omicidio senza un nome e senza un perché. Nel dipanarsi della vicenda, il commissario Corvino scopre inattese relazioni tra la carriera ecclesiastica di un alto prelato, la morte prematura di un giovanissimo orfano e gli impicci di delinquenza piccola e grande; il tutto in una partita dove perfino la pittura manierista e i Cavalieri di Malta giocano un ruolo cruciale.
Leggi tutto


marcotullio_cover

Oro Incenso e mitra

Massimo Marcotullio

Dopo cinque anni di assenza torna Beo Fulminazzi: più vecchio, ma non per questo più saggio.

L’indagine che lo vedrà in prima linea è, come sempre, di quelle scomode: assoldato per indagare all’interno di una comunità di preghiera nata alla fine degli anni ’60, i Fratelli dell’Ecumene, si troverà coinvolto in un complotto internazionale a sfondo… nucleare.
Leggi tutto


leinutiliprecauzioni

Le inutili precauzioni

Giuseppe Battarino

Un omicidio senza motivo, l’istinto di affondare il coltello nel corpo di una donna durante un gioco estremo.
Precauzioni inutili e pregiudizi fuorvianti, sono il tema conduttore dell’indagine che si troverà a seguire, suo malgrado, il pubblico ministero Sergio Petrelli.
Leggi tutto