Condividi suShare on FacebookTweet about this on Twitter

Intervista a Fulvio Capezzuoli

Grazie ad Angela Vezzani per l’interessante intervista a Fulvio Capezzuoli a proposito del suo ultimo libro “Milano 1947, misteri a Porta Venezia”.

D. A un anno esatto di distanza dal primo, pubblichi, sempre con Todaro Editore, un secondo poliziesco. È il segnale che il primo ha avuto un buon risultato?
R. Sì, in effetti la prima edizione era ormai esaurita da tempo, tanto che contemporaneamente all’uscita del nuovo, la Todaro ha provveduto a una ristampa del precedente. Questa seconda avventura del commissario Maugeri era piaciuta al comitato di lettura della casa editrice, per cui mi è stato subito proposto un contratto, e oggi sono molto contento di vedere di nuovo un mio romanzo nelle librerie.

Eccovi il link all’intervista completa.