Romanzi gialli / Racconti

Uccidere per sport
Condividi suShare on FacebookTweet about this on Twitter

Uccidere per sport

Autori Vari
Impronte
€ 15,00

Gli sport e i loro ambienti, visti da 12 scrittori di gialli: dieci italiani e due importanti ospiti americani: Jeffery Deaver e Joe R. Lansdale.
Ecco allora che i buoni sentimenti sportivi, il fair play, la solidarietà tra atleti, non appaiono che leggende per i poveri di spirito: l’agonismo sfrenato, il desiderio di vincere a ogni costo, l’invidia, la competizione oltre ogni limite prendono il loro posto. O anche l’evento sportivo che si tramuta in occasione per uccidere, per compiere un atto terroristico, per dar sfogo a una pericolosa psicopatologia.
Insomma ce n’è per tutti i gusti in questa raccolta di racconti a tema: cadaveri in piscina, killer di campioni, stragi programmate, pestaggi, omicidi per vendetta, giovani atlete rapite, arcieri infallibili, transessuali ammazzati. Ma anche racconti più ironici e leggeri che lasciano intravvedere, se non proprio uno sano spirito sportivo, almeno un barlume di “normalità”.

Il paradosso dell’arciere di Elisabetta Bucciarelli
Immersione di Luca Crovi
I contendenti di Jeffery Deaver
Ho fatto tredici di Marcello Fois
Odio lo sport di Barbara Garlaschelli
Il sangue non è acqua di Diana Lama
Un eroe tutto americano di Joe R. Lansdale
Nude alla meta di Carlo Oliva
L’avventura del maratoneta italiano di Enrico Solito
L’importante è il risultato di Roberto Valentini
Virato in seppia di Nicoletta Vallorani
Traguardo di sangue di Diego Zandel