Romanzi gialli / Storici

Vivaldi: notte e follia del Prete Rosso
Condividi suShare on FacebookTweet about this on Twitter

Vivaldi: notte e follia del Prete Rosso

Tito Giliberto
Impronte
€ 14.00

Rifugiato in Svizzera, per timore delle conseguenze legate alle sue scoperte sul presunto assassinio di Mozart, Alessio Rossato trova un documento che potrebbe risolvere l’enigma della morte di Antonio Vivaldi, da sempre avvolta nel mistero. L’autore de Le Quattro Stagioni finì i suoi giorni, lontano dal’Italia, solo e povero nel 1741. Perché aveva lasciato Venezia dopo 40 anni di trionfi? Chi
incontrò nei suoi ultimi giorni? Soprattutto, come morì?
Una ricostruzione che intreccia realtà storica e fantasia, un delitto mosso da sessualità morbosa, un dipinto alchemico che, forse, nasconde il segreto di un omicidio a lungo taciuto. Un Settecento crudele e cruento, ma anche fastoso e sentimentale, che rivive nei suoi miti e nei suoi fantasmi.